Mese: ottobre 2015

La donna che bypassava la Natura

Marlice Van Der Merwen, una ragazza normale, che nel corso della sua vita ha sviluppato la stupefacente capacità di affrontare e dominare predatori selvatici come questi ghepardi, nel loro habitat naturale. Marlice è già ampiamente conosciuta e ha già riscosso molto successo per le sue capacità, ma quello che si percepisce guardando questo video è più profondo e imponente di quanto una superficiale analisi logica possa far emergere…

La natura è qualcosa di spettacolare, è un sistema perfetto di meccanismi sviluppatisi in un miliardo di anni di evoluzione. Questi sistemi sono così completi, che nell’adempimento del loro scopo principale, e cioè l’evoluzione stessa, permettono di aggirare se stessi, e cioè quelle regole che apparentemente sembrerebbero regole indiscutibili e definitive. Parliamo dell’ancestrale rapporto tra preda e predatore, della paura, dell’emissione elettromagnetica di quell’emozione negativa che impedisce ad un animale diurno di non avventurarsi in una oscura e buia caverna, poiché in quel profondo e misterioso loculo può nascondersi qualsiasi cosa, finanche la morte stessa. La paura è un chiaro sintomo di incontrollabilità dell’evento, di inferiorità tattica di una gazzella nei confronti di un leone e dei suoi denti, di un uomo privo di armi tecnologiche e biologiche dinanzi una tigre affamata… (altro…)

Leggi di più

E un giorno arrivò l’ISIS!……Ma da dove?






Il nuovo spauracchio della morte con doppio salto carpiato ISIS è maturo, e qualche tempo fa sembrava addirittura in procinto di arrivare in Italia, http://www.panorama.it/news/esteri/isis-in-libia/ i media, allora, sembrava parlassero solo di questo. Con toni più o meno così: È la guerra (!!! ndr). E siamo in guerra. Le bandiere nere dei tagliagole sventolano a Sirte. Sapete cosa […]




Leggi di più

Quello che (ancora) non avete letto sul caso Volkswagen






Alla fine la storia si ripete sempre. Gli italiani servi, i francesi orgogliosi, i tedeschi invasori e gli inglesi fieri paladini della resistenza, con un unico comune denominatore: Sono gli Stati Uniti a dirigere la baracca e chi osa sfidarli, è destinato a fare i conti con lo Zio Sam. Il 18 settembre l’EPA americana […]




Leggi di più